Cerca
Close this search box.

Mangiare frutta e verdura in un’alimentazione sana è fondamentale. Andiamo ad approfondirne insieme il motivo.

Frutta e verdura: quanta mangiarne al giorno?

Il consumo di frutta e verdura è uno dei pilastri per una sana alimentazione in quanto forniscono gran parte dei micronutrienti di cui il corpo necessita.

In questi alimenti troviamo vitamine, minerali e fibre, oltre a sostanze fitochimiche (come gli antiossidanti) utili per garantire al nostro organismo salute e vitalità.

La frutta e verdura, inoltre, sono alimenti ricchi di acqua che aiutano a mantenere il nostro organismo idratato mantenendo un equilibrio idrosalino.

Frutta e verdura, fonte di fibra alimentare essenziali per una sana alimentazione

Secondo le raccomandazioni del WCRF (World Cancer Research Fund), delle linee Guida Italiane per una corretta alimentazione e l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’attuale soglia di consumo di frutta e verdura giornaliera è di 400 grammi, corrispondente a circa 5 porzioni.

Questo è il quantitativo minimo richiesto per la prevenzione di alcune malattie croniche (come malattie cardiache, diabete, ictus ed ipertensione) e/o la carenza di vitamine e sali minerali. Con questa regola di norma si intendono minimo 3 porzioni di verdura e massimo 2 di frutta al giorno.

L’assunzione di fibra alimentare contenuta naturalmente all’interno di frutta e verdura ha come funzione principale quella di regolare le diverse funzioni fisiologiche, soprattutto intestinali, oltre a garantire senso di maggiore sazietà diminuendo l’effetto displacing (più ne mangio, meno mangio altro).

Limiti e consumo

Per quanto concerne il consumo di verdura non ci sono limiti massimi giornalieri. Per la frutta invece, come spieghiamo bene nel percorso Intensive21 e nel libro In forma per sempre con il metodo Intensive21, andrebbe consumata preferibilmente nella prima parte della giornata e, come detto in precedenza, la dose massima consigliata è di 2 porzioni al giorno.

Ecco alcuni consigli per aumentare l’utilizzo di frutta e verdura

Ci sono diversi modi per introdurre frutta e verdura in un’alimentazione sana. Ecco qualche spunto:

Frutta e verdura: quanta mangiarne al giorno?
  1. Consumare verdura, cruda o cotta, durante i pasti principali (pranzo e cena), scegliendola sempre di stagione;
  2. Introdurre frutta a colazione sotto forma di frullati o macedonie ecc… ovviamente senza l’aggiunta di zuccheri;
  3. Tenere sempre a portata di mano verdurine crude lavate e tagliate. Ottime anche come snack spezza-fame da condire con olio evo o hummus di ceci;
  4. Sperimentare nuove ricette sfiziose a base di frutta e verdura. Troverete fantastiche alternative anche nel nostro ricettario, con soluzioni per grandi e piccini.
× Chatta con noi